La scuola che ci ospita è una scuola primaria sede di seggio elettorale, e quindi oggi era chiusa. Ne abbiamo approfittato per andare in giro con le nostre allieve, ufficialmente per scattare le fotografie che ci chiede il Laboratorio di Quartiere per il progetto Inquadra e scatta.

Abbiamo percorso questo nostro schizofrenico quartiere, dove il degrado di certe vie convive con la ricchezza di altre, e forse, alla fine, è stato più utile alle volontarie che alle allieve.

Non appena possibile pubblicheremo le fotografie prodotte e soprattutto le riflessioni cui hanno dato vita.