Oggi, giovedì 6 giugno 2013, 6 delle nostre allieve hanno sostenuto l'esame per la Certificazione di Italiano come Lingua Straniera livello A2. Loro erano molto contente, anche se le modalità degli esami è un po' differente da quelli per cui si erano preparati: l'Università per Stranieri di Siena ha modificato i fogli, e pare non ci siano più i quadretti (che angosciavano qualcuna!)

Incrociamo le dita (i risultati arriveranno in autunno, speriamo vada bene come la scorsa volta), ma intanto ci complimentiamo con allieve e maestre per la grande impresa!

La giornata è iniziata alle 7,30, con l'appuntamento per prendere il tram. Con la comitiva anche due piccolini (bravissimi anche loro), che hanno aspettato le mamme insieme a un'amica e alle maestre. L'esame si svolge contemporaneamente in tutto il mondo, e forse questa sua autorevolezza lo rende ancora più difficile per il carico emotivo che comporta. Ci sono poi, per le donne che sono responsabili di una famiglia, le difficoltà organizzative: non è facile trovare chi si prenda cura dei figli per accompagnarli a scuola o ritirarli all'ora abituale. Non è facile trovare chi sostituisca una mamma casalinga per un'intera giornata.

Trovare il tempo per se stesse è difficile per tante donne-mamme, lo è molto di più per chi è immigrata e non ha una famiglia o dei legami che facciano rete intorno. Per questo decidere di sostenere l'esame è già un grande passo, significa credere in se stesse e nelle proprie possibilità tanto da trovare la soluzione per regalarsi una intera giornata per sè.