Quando abbiamo deciso di portare le nostre allieve al livello A2 e di non andare oltre, abbiamo cercato qualche altro servizio ove poter indirizzarle per continuare il loro percorso evitando di perdere quanto appreso.

L'idea di fondo era che il volontariato non deve sostituirsi alle istituzioni e ai servizi sociali, che l'aiuto non si debba trasformare in assistenzialismo, che non volevamo rubare opportunità di lavoro offrendo il nostro gratuitamente. Ma si pensava anche che, una volta arrivate al livello A2, le nostre alunne potessero continuare il percorso di apprendimento in una realtà istituzionale che fosse in grado di offrire più di quanto possano offrire noi volontarie di ITAMA, che a questo lavoro dedichiamo solo una parte delle nostre energie.

Forse l'idea era corretta, forse siamo state fortunate, sta di fatto che, grazie al progetto avviato con l'Assessorato delle politiche sociali del Comune di Milano, le allieve di ITAMA in possesso del CILS A2 l'anno prossimo saranno accolte al Centro Formazione Murillo. Per preparare questo passaggio, che speriamo sia il primo di tanti altri nei prossimi anni, oggi abbiamo accompagnato le nostre allieve 'dimissionarie' a conoscere il posto e le loro future insegnanti.

E' stato un successo: innanzitutto hanno aderito tutte, anche quelle che si erano dimostrate più riluttanti a cambiare scuola. Avevamo previsto di portarne una dozzina al massimo e invece erano quasi una ventina. La scuola ci ha accolto con grande attenzione e un'ottima organizzazione.Insomma, se andando al Centro Formazione Murillo qualcuna non era ancora convinta, sulla strada del ritorno erano tutte entusiaste e preoccupate di perdere questa opportunità.

Voglio ringraziare chi ha permesso questo incontro. Seguiteci (anche sulla nostra pagina nel portale milano.italianostranieri.it) e vi racconteremo passo per passo questa nostra avventura.

gruppo C.F.Murillo

Per vedere tutto il reportage fotografico clicca sulla foto.