Il progetto

Venerdì 26 settembre le nostre ex alunne che hanno superato l'esame CILS A2 si sono iscritte alla scuola di lingue straniere di viale Murillo. Durante tutto l'anno si prepareranno per sostenere l'esame CILS B1. Le lezioni inizieranno il 15 Ottobre: eravamo tutte così emozionate che ci siamo dimenticate di scattare qualche fotografia.... ma potete riconoscerle in quelle che avevamo scattato a maggio, quando le avevamo accompagnate a conoscere struttura e insegnanti.

Noi volontarie di ITAMA l'anno scorso abbiamo deciso di limitare la nostra azione, portando le nostre alunne fino al conseguimento dell'A2. Ma non volevamo 'abbandonare' le nostre alunne più brave. Abbiamo così interpellato le istituzioni trovando supporto nella persona del dott. Minoia, Direttore Centrale Politiche Sociali Comune di Milano', che ci ha messo in contatto con il Centro Formazione Murillo, dove le nostre ex allieve troveranno una scuola di più ampio respiro, con insegnanti professioniste.

Senza nulla togliere alle capacità di chi fa volontariato, ci sembra in questo modo di indirizzarle verso una partecipazione più attiva alla cittadinanza, di aiutarle a fare parte della società senza limitarle in un ambiente protetto che ormai non è più necessario.

Buon anno ragazze, fatevi onore (e ogni tanto venite a trovarci!).

Mostra SemisaDal 4 all'11 Ottobre il locale milanese Balubà Bar & Restaurant, in via Foldi 1 a Milano espone le fotografie di Francesca Semisa. La mostra si chiama "La scuola è" e gli scatti sono stati realizzati nelle aule di ITAMA.

E' una bella occasione per vedere quello che facciamo e chissamai che a qualcuno venga voglia di rifarlo in qualche altra realtà. In questo caso saremmo felici di dare una mano!

Vedi l'invito. Per saperne di più visita su Facebook la nostra pagina o quella di Balubarte o leggi l'articolo di Mymi, l'articolo su 27 ora, la notizia su Arte.it o su Piazza delle arti.

Oggi abbiamo aperto per il primo giorno di iscrizioni.

In due ore abbiamo ricevuto 54 domande.

Peccato che 32 di queste signore non potranno frequentare le lezioni se non accoglieremo il loro bambino nel nostro spazio bimbi. Il nostro spazio bimbi contiene 20 bambini al massimo, ma almeno 15 posti sono già assegnati ai bambini delle signore che hanno frequentato l'anno scorso.


Questi dati ci spaventano, perchè già sappiamo che dovremo dire di no a tante signore che, rifiutate da noi, difficilmente potranno imparare l'italiano e integrarsi in tempi brevi.
Dovranno aspettare di essere libere dall'accudimento dei loro figli, dovranno attendere che i bambini vadano a scuola.


Questo per noi è un fallimento perchè insegnando alle donne, e rivolgendoci esplicitamente alle mamme, vogliamo facilitare l'integrazione di tutta la famiglia.

Ci sono un sacco di studi sull'argomento, ma pochissimi servizi che permettono alle madri di compiere questo passo così importante non solo per se stesse e per le loro famiglie, ma per tutta la nostra società.

E' un peccato.

TG3 LOMBARDIA 15 settembre 2014

Al minuto 4,41 si parla di scuola, con un'attenzione particolare alla nostra scuola di via Paravia 83: vedi il Tg 3 Lombardia del 15 Settembre 2014.

ireneIrene si è laureata lunedì 7 luglio all'Università Cattolica di Milano, in Politiche per la cooperazione internazionale allo sviluppo. Ma se guardate bene la fotografia (cliccateci sopra) scoprirete che la sua tesi è su di noi. Il titolo recita Reti di donne e capitale sociale: il caso ITAMA a Milano.

Irene, ti aspettiamo in ITAMA per ascoltare la tua tesi!

 

ISCRIZIONI

Per iscriversi all'anno scolastico 2014-2015 bisogna venire a scuola, in via Paravia 83, il 17, 18 e 19 settembre 2014, dalle 9,30 alle 11,15.

Se ci saranno ancora posti riceveremo altre iscrizioni il 1 e il 3 Ottobre 2014, sempre dalle 9,30 alle 11,15.

L'anno scolastico di ITAMA va da ottobre a maggio, le lezioni si tengono il mercoledì e il venerdì mattina dalle 9,30 alle 11,30. Download - scarica il volantino.

A3ISCRIZIONI2013-14 Pagina 1

Quando abbiamo deciso di portare le nostre allieve al livello A2 e di non andare oltre, abbiamo cercato qualche altro servizio ove poter indirizzarle per continuare il loro percorso evitando di perdere quanto appreso.

L'idea di fondo era che il volontariato non deve sostituirsi alle istituzioni e ai servizi sociali, che l'aiuto non si debba trasformare in assistenzialismo, che non volevamo rubare opportunità di lavoro offrendo il nostro gratuitamente. Ma si pensava anche che, una volta arrivate al livello A2, le nostre alunne potessero continuare il percorso di apprendimento in una realtà istituzionale che fosse in grado di offrire più di quanto possano offrire noi volontarie di ITAMA, che a questo lavoro dedichiamo solo una parte delle nostre energie.

Forse l'idea era corretta, forse siamo state fortunate, sta di fatto che, grazie al progetto avviato con l'Assessorato delle politiche sociali del Comune di Milano, le allieve di ITAMA in possesso del CILS A2 l'anno prossimo saranno accolte al Centro Formazione Murillo. Per preparare questo passaggio, che speriamo sia il primo di tanti altri nei prossimi anni, oggi abbiamo accompagnato le nostre allieve 'dimissionarie' a conoscere il posto e le loro future insegnanti.

E' stato un successo: innanzitutto hanno aderito tutte, anche quelle che si erano dimostrate più riluttanti a cambiare scuola. Avevamo previsto di portarne una dozzina al massimo e invece erano quasi una ventina. La scuola ci ha accolto con grande attenzione e un'ottima organizzazione.Insomma, se andando al Centro Formazione Murillo qualcuna non era ancora convinta, sulla strada del ritorno erano tutte entusiaste e preoccupate di perdere questa opportunità.

Voglio ringraziare chi ha permesso questo incontro. Seguiteci (anche sulla nostra pagina nel portale milano.italianostranieri.it) e vi racconteremo passo per passo questa nostra avventura.

gruppo C.F.Murillo

Per vedere tutto il reportage fotografico clicca sulla foto.

ITAMA è cresciuta tantissimo dal gruppo di amiche che ha iniziato nel 2009. Questo è certamente motivo di orgoglio per tutte noi, perchè se le utenti crescono vuol dire che rispondiamo a un'esigenza del quartiere e se tornano portandoci le amiche vuol dire che lavoriamo bene.

Evidentemente il nostro carico di lavoro aumenta, ma per fortuna aumentano anche le volontarie.

Il lavoro di un'associazione di volontariato potrebbe crescere all'infinito, ma purtroppo le giornate hanno solo 24 ore. Quindi, per poter delimitare il campo di azione di ITAMA in modo che ci si potesse riconoscere tutte, si è reso necessario interrogarsi sulla nostra identità. Per dirla come va di moda, sulla nostra mission e la nostra vision.

Rendiamo visibile il risultato di questa nostro lavoro, secondo i principi della massima trasparenza.identit

Sostanzialmente, abbiamo deciso di fermare il lavoro della nostra associazione a 2 mattine alla settimana, di formare 6 classi fermandoci al livello A2. Di offrire ai piccoli delle nostre allieve uno spazio bimbi che sia un ambiente accogliente e attento, senza le pretese di un servizio educativo. Di far turnare le insegnanti su classi e livelli, perchè ci si possa continuamente confrontare fra volontarie senza perdere il lavoro già fatto.

Speriamo che le istituzioni si rendano disponibili a disegnare un percorso che porti le nostre allieve all'integrazione tramite il raggiungimento del livello B1 prima e il coinvolgimento in altre attività poi: noi facciamo la nostra parte perchè questo avvenga.